en   es   fr   it   pt

Sono qui!!

leggimi

scarica Sono qui!! app per iPhone, iPad e iPod Touch su App Store

Leggimi

L’utilizzo dell’applicazione Sono qui!!® (la app) sul dispositivo iOS® in esecuzione (il dispositivo) avviene grazie al riconoscimento dell’account iCloud® dell’utente autenticato al momento di avvio (l’utente). Il proprietario del dispositivo si assume ogni responsabilità delle informazioni inserite, raccolte e utilizzate dall’utente. Il proprietario del dispositivo si assume l’impegno a prevenire atti di negligenza o malafede al fine di proteggere i dati contenuti nel database.

Il presente documento descrive la funzionalità della app, le modalità di archiviazione dati, le autorizzazioni richieste dalla app, l’estensione iMessage® e il trattamento dei dati.

​

Funzionalità

​

Lo scopo della app è quello di tracciare la posizione dell’utente utilizzando un timer.

Il set di dati è chiamato “Itinerario”.

L’utente può avviare la app Mappe per visualizzare le località salvate.

​

Esiste un itinerario per ciascun dispositivo, per cui il nome dell’itinerario viene assegnato di default (l’utente può accedere al nome del dispositivo dalla app Impostazioni: Generali/Info/Nome). 

​

L’utente può condividere l’itinerario con altre persone (i partecipanti) per consentir loro di controllare il tracciato. L’utente può anche ricevere itinerari in condivisione da altre persone (i proprietari). 

​

Quando l’itinerario viene condiviso, è possibile per i partecipanti unirsi al gruppo  e registrare la loro posizione che sarà visibile anche agli altri nel tracciato del proprietario.

​

L’utente può aggiungere un messaggio quando salva la propria posizione, può impostare una destinazione ed impostare la durata del timer per le notifiche.

​

Al fine di aggiornare i dati, iOS avviserà l’utente allo scadere del timer.

​

Per monitorare gli aggiornamenti, iOS può avviare la app in background ed eseguire un breve processo di verifica. La app potrebbe salvare dei dati su iCloud, nel caso in cui l’utente non riuscisse ad aggiornare l’itinerario entro la scadenza del timer. Il monitoraggio può avvenire solo se il servizio Aggiorna App in Background è attivo ed abilitato per la app (la preferenza è accessibile nella app Impostazioni: Generali/Aggiorna App in Background).

​

Archiviazione dati

​

La app è stata progettata con CloudKit® per funzionare su tutti i dispositivi iOS dell’utente e per consentire al proprietario la condivisione gli itinerari con altre persone. Come riportato nella documentazione di Apple®, CloudKit è una framework che permette di archiviare i dati in iCloud®:

​

“CloudKit provides a way to store data as records in a database. It is a service for moving data to and from iCloud and sharing data between users of the app. Data is segregated and encapsulated in partitions called containers.”

​

La app archivia i dati in un database privato per cui essi sono di proprietà dell’utente: la app non archivia dati nel database pubblico, il quale contiene solo questo documento. I dati archiviati nel database privato sono relativi agli itinerari dell’utente.

​

“Each container has links to a public and private database for storing data. The contents of the public database are accessible to all the users of the app, whereas the contents of the private database are by default visible only to the current user. […]  There’s a private database for each user of the app, but the app only has access to the private database of the current user. […] The private database is available only if the device has an active iCloud account. Access to the database is limited to the user of that iCloud account by default. The current user owns all content in the private database and is allowed to read and write that content. Data in the private database is not visible in the developer portal or to any other user. […]” 

​

I dati che risiedono nel database privato sono attribuiti allo spazio di archiviazione personale dell’utente su iCloud.

​

“The data in a public database counts against the iCloud storage quota of the app. Data in the private database counts against the user’s iCloud storage quota.”

​

Esiste anche un database condiviso, il quale è disponibile solamente se il dispositivo è connesso ad iCloud con un account. Quando l’utente condivide l’itinerario con altre persone, i partecipanti vengono aggiunti con il permesso di default di sola lettura (Read Only). I partecipanti possono accedere al database condiviso e visualizzare le informazioni degli itinerari condivisi dai proprietari:

​

“The shared database is available only if the device has an active iCloud account. Permissions on the database are limited to the user based on the permissions of the record that has been shared. The current user does not own the content in the shared database and is allowed to read that content only if the permission has been granted […]. Data in the shared database is not visible in the developer portal or to any user who has not been granted access. Data stored in the shared database does not count against the storage quota of the current user’s iCloud account.”

​

Solamente l’utente può aggiungere e rimuovere partecipanti ed interrompere la condivisione dell’itinerario.

​

Autorizzazioni

​

Questa app richiede di accedere a:

Servizi di Localizzazione per ottenere la posizione attuale del dispositivo ogni volta che l’utente aggiorna l’itinerario;

Notifiche per ricevere gli avvisi e mostrare il numero di risposte mancate nell’icona della app.

​

iMessage

​

Questa app offre l’estensione per iMessage che consente all’utente di aggiornare il proprio itinerario dalla app Messaggi ed inviare la posizione attuale ai destinatari del messaggio.

​

Trattamento dati

​

Utilizzando la app, l’utente accetta tutte le condizioni riportate sopra e si assume ogni responsabilità dei dati archiviati e condivisi. Non esiste altro processo di elaborazione dati al di fuori di quello fornito dalla app. Non è presente alcun fine commerciale o pubblicitario, i dati personali dell’utente non vengono divulgati, non è richiesta alcuna registrazione o inscrizione a newsletters o altri servizi telematici con finalità di marketing, ricerca o analisi, pertanto non viene richiesta alcuna autorizzazione sull’utilizzo delle informazioni personali.

Ogni uso improprio o abuso dei dati personali dell’utente da parte di altri utenti o altre persone, società, organizzazioni al di fuori del contesto e delle funzionalità descritte in questo documento non potranno essere direttamente o indirettamente attribuite allo sviluppatore della app, né al produttore del dispositivo o al proprietario dei diritti di utilizzo del sistema operativo.

This website makes use of cookies.

Please see our privacy policy for details.

OK